Miriam<br/>Bertoli

Miriam Bertoli

Digital Marketing Manager

Su cosa si basano i miei insegnamenti?

Sapere è potere. Saper fare è poter cambiare.
Perché qual è l’obiettivo della formazione, se non il miglioramento dei risultati dell’impresa, della nostra vita professionale, della nostra qualità della vita più in generale?

Per questo nel mio insegnamento porto sempre una componente di grande concretezza: cerco di trasferire non solo Sapere - nozioni, teorie, modelli - ma strumenti per il cambiamento, metodi di lavoro, piccoli segreti. Che poi non sono altro che tasselli di esperienza, raccolti e uniti in questi 16 anni di marketing digitale e proiettati nei prossimi 100.


Ecco cosa ho scoperto.

Che cosa farà un digital strategist fra cinque anni? Siamo così certi di poterlo prevedere?

Il cambiamento è così rapido che no, io credo di no. 

Quello di cui sono certa però è che saper integrare gli elementi digitali in una strategia di marketing sarà sempre più centrale. 

Sarà centrale farsi le domande giuste, “annusare l’aria” per cogliere i cambiamenti, conoscere a fondo le abitudini e i bisogni delle persone. E trasformarli in strategie di marketing, buoni contenuti, metodi per analizzare i comportamenti. Che siano digitali o no, poco importa. Semplice, no?


Cosa ti propongo di nuovo?

Quando lavoro con i miei clienti, la parte più interessante e più divertente è quella di “portare alla festa” le nostre conoscenze e competenze: io non sono esperta di arredamento di design o di software gestionali, i miei clienti non sono esperti di marketing digitale. Mettiamo sul tavolo tutto, guido un percorso di cambiamento, imparo molto. 

Lo stesso vale per la formazione: anche imparare è un gioco di squadra.


Ti spiego come sono arrivato dove sono oggi.

Come sono arrivata a costruire strategie digitali? Partendo da tanta sana gavetta, nel 2000. Sono rimasta affascinata dalle potenzialità che ho intravisto, ho capito che Internet avrebbe unito le persone, fuori e dentro alle aziende, come poche altre cose nella storia dell’Umanità sono riuscite a fare. 

Non c’erano corsi o percorsi di marketing digitale, i primi anni ho studiato e letto online, ho partecipato ai principali eventi negli Stati Uniti e in Europa, e poi ho studiato e applicato. Dopo i primi 10 anni in agenzia, dal 2011 sono freelance e continuo a cercare, mettere in discussione, studiare, applicare. Sempre con garbo e molta determinazione.


Cosa ho ottenuto da questo mestiere?

Sono docente al corso di Laurea Magistrale in Marketing, consumi e comunicazione, indirizzo Digital Marketing Management, all’Università IULM.

Ad ogni lezione entro in aula e chiedo agli studenti quali sono state le principali “notizie social&digital” della settimana: mai dimenticare che studiamo e lavoriamo con una materia viva, abbiamo l’obbligo di tenere insieme, ancora una volta, modelli teorici e pratica.

Nel 2012 ho pubblicato un manuale dal titolo “Web marketing per le PMI” (ed. Hoepli), la seconda edizione è uscita nel 2015 e continua ad andare molto bene. Perché? Perché accanto alla trattazione teorica riporto casi di successo, esempi, tool da usare subito.


Il mio invito personale.

L’anno scorso ho girato delle video pillole di marketing digitale. In gondola. Sono le #venicelessons, le trovi anche sul mio sito. Ecco, quello che ti posso promettere è che ai miei corsi imparerai e non ti annoierai, anche se non saremo in gondola.


Docente del Master Online in Digital Marketing [ottobre 2016 - marzo 2017]

Le aziende che ci hanno scelto

Partner