Un tempo era la televisione la regina indiscussa del salotto. Ed è probabile che sia ancora così. La differenza è che ora non abbiamo più solo quello schermo, perché probabilmente tutti possediamo anche uno smartphone, un computer portatile, un tablet, un computer desktop. Dal momento che anche tu hai tutti questi dispositivi, c’è una buona probabilità che li userai mentre guardi la televisione, magari per navigare sui social. Ecco cosa si intende quando si parla di secondo schermo.

Il primo schermo è la televisione su cui guardi film, serie tv e show televisivi, mentre il secondo schermo è il computer o il cellulare che usi per connetterti e comunicare con altre persone online mentre guardi la TV. Tra il 60 e il 70% delle persone, infatti, quando guarda la televisione, ha anche un secondo schermo.

La televisione, dunque, non è più un’esperienza solitaria. È diventata più interattiva, e molte delle scelte mediatiche che le persone fanno sono basate sulle informazioni che ottengono dai loro amici online. Facendo un passo avanti su questa idea, da un report di The Hollywood Reporter è emerso che oltre la metà delle persone usa i social media per fare scelte di intrattenimento, ascoltando ciò che gli amici dicono dell’ultimo episodio di una serie TV, leggendo gli spoiler e parlando degli ultimi gossip su un certo show. Secondo lo stesso report, il 76% di chi posta in relazione a spettacoli televisivi lo fa in diretta e il 51% lo fa per sentirsi connesso con altri che potrebbero guardare lo stesso show.

x-factor social media ninja academy

Insomma, i social sono davvero diventati la nuova dimensione delle televisione e, a sua volta, la TV li utilizza in modo strategico e attento per creare community e generare hype intorno ai programmi trasmessi. Ecco perché abbiamo pensato che non ci fosse esempio migliore di quello di uno show televisivo di successo come X Factor per scoprire nuovi segreti del mondo dei social media e ottenere consigli utili e strategici.

Per farlo abbiamo intervistato Ilaria Nicosia, Director Digital Entertainment di Fremantle, la società di ideazione, produzione e distribuzione di alcuni degli show televisivi di maggior successo degli ultimi anni, come X Factor, appunto, e che curerà il project work della Social Media Factory di Ninja Academy.

Vuoi cimentarti nella Social Media Strategy di X Factor? Scopri la Social Media Factory di Ninja Academy!

 

Ecco cosa di ci ha raccontato Ilaria.

Social e TV: linee narrative amplificate e potere della community


Che ruolo hanno oggi i social nella pianificazione di uno show di successo?

 

I social hanno un ruolo fondamentale sotto diversi punti di vista:

• Nella pianificazione delle attività di lancio e comunicazione di uno show insieme ad altri touchpoint (come affissioni, promo on air, adv su tutte le piattaforme e media partnership). I social consentono infatti di raggiungere specifici target con grande precisione e restituendo dei dati di performance estremamente puntuali e dettagliati, consentendo di scoprire tantissime informazioni sul pubblico dello show

• Nella costruzione editoriale del programma: se lo show ha una finestra di messa in onda limitata nel tempo, i social sono sempre “in onda” e consentono di attivare linee narrative, anticipando e preparando il pubblico ai contenuti e ai messaggi che si ritroveranno nel programma. Ogni pubblicazione sui social è quindi un “pezzo di racconto” che viene condiviso e pianificato di concerto con la produzione e con l’editoriale dello show. I social consentono di esplodere linee narrative che nello show trovano uno spazio ridotto o sono solo accennate, permettendo di ampliare e proseguire la conversazione su singoli elementi di racconto

• Per gli show in diretta, i social permettono di ricevere un feedback non solo numerico ma anche qualitativo su ciò che è andato in onda: avere la possibilità di leggere la conversazione che lo show genera ed entrare nel merito dei commenti degli utenti consente di intercettare trend e spunti che possono essere utili nella costruzione della puntata successiva.

x-factor social

Quali sono tre elementi chiave per una community su Facebook?

 

Sicuramente il primo elemento è il community management: rispondere ai commenti, anche quelli critici, indirizzare la conversazione e intervenire laddove i toni si fanno più duri è imprescindibile per far sì che le interazioni, in cui l’algoritmo tende a premiare contenuti divisivi o su cui gli utenti esprimono pareri negativi, non siano l’unico parametro di valutazione a discapito di un ambiente sicuro e rispettoso in cui ciascuno si sente libero di esprimere il proprio parere.

Il secondo elemento è seguire costantemente gli aggiornamenti sull’algoritmo per offrire contenuti che raggiungano effettivamente una percentuale quanto più alta possibile di utenti che seguono la pagina.

Il terzo è creare contenuti che possano essere condivisi da un numero quanto più elevato possibile: essere rilevanti e offrire contenuti che possano creare un dibattito o che appunto raccontino temi “universali” e vicini alle persone, anche tolte dal contesto in cui sono state pubblicate, è sicuramente un’operazione necessaria.

social media facebook pro

Social video e TV

Che ruolo ha il video su Facebook e in che modo si integra con la tv lineare?

 

Il video è forse il formato che raccoglie la reach maggiore, per questo è importante, soprattutto per uno show, presidiare la piattaforma con contenuti di puntata.

Rispetto alla tv lineare, Facebook consente di far vivere un contenuto televisivo potenzialmente per sempre. Attraverso il repost o la condivisione da parte degli utenti, i frammenti delle puntate possono essere guardati ancora e ancora rendendo lo show rilevante anche oltre la messa in onda televisiva.

X Factor approda alla Socia Media Factory Ninja

Fremantle sarà partner della Social Media Factory di Ninja Academy con un project work dedicato. Cosa devono aspettarsi i guerrieri Ninja che frequenteranno la Factory?

 

I guerrieri Ninja devono aspettarsi un mondo in continuo mutamento e per questo dovranno essere pronti ad aggiornarsi continuamente, a non dare mai nulla per assodato e immutabile: anche le best practice che oggi sono vincenti domani potrebbero non esserlo più. Dovranno essere curiosi, saper prendere dei rischi e sperimentare il più possibile. Ma, soprattutto, auguro loro di divertirsi, perché è il lavoro più bello del mondo!

Vuoi diventare Social Media Manager ed entrare nel Social Team di uno show televisivo? Scopri subito la Social Media Factory di Ninja Academy!